Le contraddizioni del rapporto Scuola-Lavoro

Finché continueremo ad associare l’istruzione ad una collocazione nel mondo del lavoro, avremo in mente un modello di società basata sulla competizione e sull’economia del mercato.

La lettura dell’ UNIVERSITY REPORT 2023. Quanto vale il titolo di studio nel mercato del lavoro? lascia più punti interrogativi irrisolti che prospettive e risposte.

Leggi tutto “Le contraddizioni del rapporto Scuola-Lavoro”

La carica dei 101. Storie di transizioni al lavoro di laureati stranieri [Armando editore 2021]

Dati, riflessioni e storie di come è difficile per uno straniero studiare e poi lavorare in Italia.

La parola chiave per capire i prossimi mesi è indubbiamente “transizione”, ovvero “passaggio”.
Nell’educazione e nella formazione intendiamo transizione ogni passaggio da un grado di scuola ad un altro, così come transizione è il passaggio dalla scuola all’università o al mondo del lavoro ed infine è transizione il passaggio dall’università al mondo del lavoro.

Leggi tutto “La carica dei 101. Storie di transizioni al lavoro di laureati stranieri [Armando editore 2021]”

Quella insana idea del numero chiuso

Il diritto allo studio è un livello essenziale di cittadinanza che uno stato deve garantire per poter aspirare ad un miglioramento della qualità di vita di tutte e tutti

Le università italiane si caratterizzano per un aspetto molto controverso, il cosiddetto “numero chiuso” nelle iscrizioni. Si tratta di una pratica legata, dicono, a fattori logistici ed economici (poche aule, poche risorse umane). In realtà è un fenomeno che denota una marcata visione politica elitaria e rischia di impoverire culturalmente il nostro Paese determinando disfunzioni evidenti, sociali ed economiche.

Leggi tutto “Quella insana idea del numero chiuso”