Se potessi avere 4.718 euro nette al mese … di salario minimo!

L’operazione trasparenza di Fassino è stata solo parziale, perché non tiene conto di tutti i privilegi connessi con la carica. Il punto è il potere d’acquisto del suo stipendio.

L’onorevole Piero Fassino, in una seduta estiva del Parlamento per l’approvazione del Bilancio annuale della Camera, ha fatto un’operazione trasparenza sventolando la sua “busta paga” ed invitando tutte le onorevoli colleghe e tutti gli onorevoli colleghi a respingere ogni tipo di accusa sugli stipendi d’oro dei deputati, visto che al netto, defalacate tutte le voci imponibili, si arriva ad un netto di 4.718 euro al mese! Non è uno stipendio d’oro. Ah no?

Leggi tutto “Se potessi avere 4.718 euro nette al mese … di salario minimo!”