Henry Kissinger, la diplomazia del male

Scelgo di ricordare la morte di Henry Kissinger (30 novembre 2023) con questa frase emblematica:

«Non vedo perché dovremmo restare con le mani in mano a guardare mentre un Paese diventa comunista a causa dell’irresponsabilità del suo popolo. La questione è troppo importante perché gli elettori cileni possano essere lasciati a decidere da soli.»

parole pronunciate in occasione dell’elezione di Salvador Allende
Continua a leggere

Parlare della questione israelo-palestinese oggi

Parlare della questione israelo-palestinese oggi è impossibile se non si vuole cadere nella banalità o nel pericoloso “campanilismo”. Però è necessario, come pratica di analisi storica e politica.

Continua a leggere

Prospettive e problemi sul mondo del lavoro di oggi pensando al lavoro di dopodomani

Siamo tutti preoccupati, oggi, della qualità del lavoro, della sostenibilità del lavoro soprattutto nella conciliazione con la vita personale, dei turni di lavoro, della difficoltà di trovare un lavoro che possa piacere e/o sia coerente con la propria “formazione scolastica”.

Continua a leggere

Solo manganelli da Giorgia Meloni

Il governo Meloni affida al manganello la risposta al disagio giovanile: sono chiare ed evidenti le immagini di poliziotti che caricano con violenza ragazze e ragazzi che ieri manifestavano pacificamente contro le politiche dell’esecutivo e per sensibilizzare la premier perché siano messe in campo azioni concrete a favore del diritto allo studio e del lavoro dei giovani.

Continua a leggere

Quando la cultura non è libera: il caso di Christian Greco

Conosco personalmente Christian Greco, l’attuale direttore del prestigioso Museo Egizio di Torino, per averlo incrociato negli anni universitari nel Collegio Ghislieri: lui lettere classiche, io lettere moderne.

Continua a leggere

Crisi globale di una “professione”

Non sono soltanto gli insegnanti italiani a denunciare le difficoltà, salariali e professionali, connesse al loro lavoro: stipendi bassi e reputazione sociale ancora più bassa sono due problemi che si ritrovano anche nella situazione dei colleghi inglesi, ungheresi, polacchi e rumeni.

Continua a leggere

Speculazione ed extraprofitti: serve una revisione seria della politica fiscale

Un allegro tweet di Carlo Cottarelli, direttore della “scuola” economica e sociale dell’Università Cattolica (PESES), segna in maniera plastica il limite del sistema fiscale italiano e chiarisce quanto sia importarne rivedere la sua applicazione e, semmai, anche la sua necessaria revisione in chiave costituzionale.

Continua a leggere

Ci risiamo: le scuole come parcheggio estivo. Ma lo Stato dov’è?

Dopo le brillanti idee dei Piani Estate del governo Draghi, ministro Patrizio Bianchi, ecco che anche il governo Meloni, ministro Giuseppe Valditara, ci riprova con la proposta oscena (e poi spiego perché) dell’apertura delle scuole d’estate per dare un supporto alle famiglie che lavorano!

Continua a leggere