Quando si parla di Liceo Made In Italy e filiera della formazione

liceo breve(210913) -- ROME, Sept. 13, 2021 (Xinhua) -- Students attend a class in a high school in Rome, Italy, Sept. 13, 2021. Students in Italy started to return to schools on Monday. Teachers and staff in Italy's schools and universities are obliged to have the COVID-19 Green Pass. (Photo by Alberto Lingria/Xinhua)

Il Governo torna a parlare di Liceo “Made in Italy”: una proposta che non è stata discussa con gli studenti, con i docenti, con i dirigenti scolastici e tantomeno con le organizzazioni sindacali.

Una proposta che è pura propaganda, dove a farne le spese, è ancora una volta il mondo della scuola. La direzione proposta dal governo è chiara: la scuola deve formare “produttori” non “cittadini”, svuotando dei valori costituzionali il nostro sistema di istruzione.

Ci batteremo con tutte le nostre forze contro questa proposta, per il futuro nostro, per i nostri figli e per il nostro Paese.

👉 Visita il nostro sito: https://lombardia.flcgil.it/

👉 Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/flc.cgil.lombardia

👉 Guarda tutti i video de L’Angolo del Segretario: https://lombardia.flcgil.it/rubriche/langolo-del-segretario


0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Related Post

Lascia un commento